NEGRI BOSSI – NISSEI PLASTIC INDUSTRIAL

Kingsbury Luxembourg s.à.r.l., portfolio company di Ausable Capital Partners, ha ceduto una quota di maggioranza di Negri Bossi S.p.A., società italiana attiva nella produzione e vendita di macchine per stampaggio ad iniezione e attrezzature robotizzate, a Nissei Plastic Industrial Co., società quotata giapponese.

Negri Bossi è stata assistita dall’advisor finanziario K Finance (Clairfield Italy) – e dallo studio legale Nctm.

Nissei è stata assistita dall’advisor finanziario Yamada Consulting Group. La due diligence finanziaria e fiscale è stata condotta da Grant Thornton Financial Advisory Services e Allen&Overy si è occupato degli aspetti legali.

Fondata nel 1947 a Cologno Monzese (Milano), Negri Bossi è diventata il primo produttore di presse ad iniezione in Italia e uno tra i principali competitor nel settore delle presse ad iniezione industriale di alta qualità in Europa. Il Gruppo offre un’ampia gamma di presse ad iniezione di grandi dimensioni, sistemi di stampaggio e soluzioni complete che includono l’automazione personalizzata su misura per ogni cliente. Negri Bossi ha una forte presenza in Europa e una solida base clienti in oltre 40 paesi. Importante è anche la presenza in USA, Messico e India. Il Gruppo ha realizzato negli ultimi anni un fatturato di oltre 100 milioni di euro, con un EBITDA margin medio del 6% circa.

Nissei Plastic Industrial è una società giapponese, quotata al Tokyo Stock Exchange, che si occupa della produzione e vendita di macchine per lo stampaggio ad iniezione, attrezzature periferiche, parti e stampi. La Società ha presenza internazionale e stabilimenti produttivi in Giappone, USA, Cina e Thailandia.

Con l’acquisizione di una partecipazione in Negri Bossi, Nissei sarà in grado di espandere e rafforzare il proprio dominio nel settore delle macchine per stampaggio ad iniezione. La combinazione delle presse ad iniezione di Nissei e della tecnologia di stampaggio ad iniezione di Negri Bossi porterà a un ampliamento del portafoglio prodotti e consentirà di fornire una soluzione completa ad un ampio segmento di clienti.

“Negri Bossi è un produttore di presse ad iniezione ben consolidato in Italia con oltre 70 anni di storia e questa acquisizione consentirà il potenziamento del business di Negri Bossi e Nissei grazie alla reciproca complementarietà in termini geografici e di prodotto. Il fatturato consolidato del gruppo Nissei raggiungerà circa 50 miliardi di yen giapponesi (420 milioni di euro). Oltre all’integrazione di produzione, vendita e servizio, saremo in grado di raggiungere un’ulteriore crescita attraverso il marketing globale con le aziende di robot”, ha dichiarato Yoda, Presidente e Representative Director di Nissei.