LANIFICIO DELL’OLIVO – ETHICA GLOBAL INVESTMENTS

Gradiente SGR Spa e Firme Spa hanno ceduto il 100% del capitale di Lanificio dell’Olivo, storico produttore di filati fantasia per maglieria del distretto di Prato, al fondo Ethica Global Investments.

Gli azionisti di Lanificio dell’Olivo sono stati assistiti da K Finance (Clairfield Italy) in qualità di advisor finanziario e dalla studio SAT (Spinazzi Azzarita Troi Genito) di Padova per la parte legale; la parte di financial vendor due diligence è stata seguita da PwC.

Ethica Global Investments è stata assistita dallo studio Gattai Minoli Agostinelli & Partners per la parte legale, da EY per la due diligence finanziaria; Terrin Associati ha seguito la parte fiscale mentre la due diligence di business è stata affidata a Long Term Partners.

L’operazione è stata finanziata da MPS Capital Services.

Lanificio dell’Olivo, fondato nel 1947, è uno storico produttore di filati fantasia che vende prodotti 100% made in Italy ai marchi più prestigiosi della maglieria e dell’aguglieria in tutto il mondo. Da sempre basata nel cuore del distretto pratese della filatura fantasia, l’azienda si posiziona nella fascia alta del mercato, proponendo filati di alta qualità, prodotti con combinazioni di fibre nobili e naturali con materiali innovativi e moderni. Nel 2019 l’azienda ha realizzato circa 20 milioni di Euro fatturato, di cui il 60% con clienti internazionali.

Gradiente SGR Spa, fondata da Pietro Busnardo e Carlo Bortolozzo, è una società di gestione del risparmio, attiva dal 2010, che investe in aziende italiane di piccole e medie dimensioni che operano in tutti i settori. Nel 2015 Gradiente ha investito in Lanificio dell’Olivo acquisendo l’80% del capitale dai soci fondatori, portando avanti da allora un percorso di managerializzazione e internazionalizzazione della società che ha reso Lanificio dell’Olivo un apprezzato modello di riferimento nell’ambito del proprio settore.

Ethica Global Investments è una holding di partecipazioni promossa da Ethica Holding, partecipata da una ventina di imprenditori e professionisti italiani, e gestita dagli amministratori Ruggero Jenna e Francesco Sala, che investe in PMI italiane ad alto potenziale di crescita con fatturato compreso tra 10 e 50 milioni di Euro.