Home
  • K Finance For Growth – KF4G

La strategia di K Finance per la crescita del valore dei propri clienti è articolata su quattro pilastri:

Metodologia K Finance for growth



Rating Clienti

Rating Clienti consente di monitorare il rischio dei crediti verso i clienti, di determinare un fido dinamico per ogni cliente, di intervenire preventivamente sulle situazioni di rischio e di gestire adeguatamente le politiche di credito. É anche un eccellente strumento di valorizzazione del proprio portafoglio crediti verso il sistema bancario e finanziario.



Rating Fornitori

Rating Fornitori consente di determinare il rischio operativo connesso ai fornitori, basato sulla loro solidità finanziaria, la loro rilevanza strategica per l’azienda e il loro grado di sostituibilità. Consente di classificare i fornitori in cluster ai quali applicare politiche di gestione diversificate per consolidare i rapporti con i fornitori chiave, supportare lo sviluppo dei fornitori che lo meritano, indurre a sostituire progressivamente i fornitori a rischio.



Benchmark Competitors

Benchmark Competitors consente di analizzare le performances dei propri competitor di riferimento, di valutarne le strategie in termini di creazione del valore e gestione del rischio finanziario, di identificarne i principali driver. Attraverso una serie di mappe, viene confrontato il posizionamento dell’azienda rispetto ai propri competitor. Emergono così i punti di vantaggio e di criticità, i percorsi alternativi seguiti dai competitor e si può costruire più consapevolmente una rotta strategica per la creazione di valore.



Pianificazione Strategico Finanziaria

Pianificazione Strategico Finanziaria consente di trasformare il controllo di gestione in uno strumento di guida dell’azienda orientato dalle bussole di Valore e Rating. Crescita vuol dire aumentare il valore dell’azienda gestendone il rischio finanziario. Portando a sintesi le informazioni che vengono dal Rating Clienti, dal Rating Fornitori e dal Benchmark Competitors e confrontandole con i risultati periodici aziendali, consente di gestire la pianificazione e il controllo finanziario in termini strategici. A livello di budget, di business plan e di controllo consuntivo trimestrale le metriche di valore e rating consentono di monitorare, disegnare e guidare la crescita di valore dell’azienda.